cinemAutismo 2012

Giovedì 29 Marzo
Cinema Romano – Galleria Subalpina, Torino
Ore 20.45
Snow Cake (UK, 2006, 112′) di Marc Evans Anteprima italiana – v.o. sott. it.
Finalista al Berlin International Film Festival 2006 per l’Orso d’oro
Alex è un uomo di mezza età dal carattere chiuso e difficile. Durante un viaggio in macchina dà un passaggio a Vivienne, ma i due hanno un incidente stradale e la ragazza muore. L’uomo crede di dover essere lui stesso a dare la notizia alla madre, ma, arrivato a destinazione, scopre che la donna è autistica e apparentemente indifferente a ciò che la circonda. Alex decide di fermarsi sino al funerale della ragazza.
Intervengono:
  • Dott.ssa Marina Gandione, Coordinatore Centro D.D.P.S – Dipartimento Universitario di Neuropsichiatria Infantile – Ospedale OIRM-Sant’Anna
  • Tiziana Melo De Acetis, Presidente ANGSA Piemonte Onlus
  • Stefania Goffi, Referente per il Piemonte del Gruppo Asperger Onlus
Sabato 31 Marzo
Il Movie Cineporto – Via Cagliari 42, Torino
Ore 18.00
Lo sguardo degli Aspie (Italia, 2011, 26′) di Giuseppe Cacace
Nel 2008 il Cineclub Detour e il Gruppo Asperger Onlus hanno avviato un progetto atto ad incentivare la socializzazione e l’interazione tra giovani Asperger partendo da un comune denominatore: la passione per il cinema. Dopo tre anni di attività, nel corso della stagione 2010 – 2011, quattro dei ragazzi coinvolti nel progetto hanno deciso di affiancare i responsabili del Detour nella gestione del cineclub e di servirsi di una piccola telecamera per documentare la loro esperienza.
Intervengono:
  • Giuseppe Cacace, Autore de “Lo sguardo degli Aspie”
  • Marco Manservigi, Protagonista del progetto “Lo sguardo degli Aspie”
Ore 20.45
After Thomas (UK, 2006, 93′ ) di Simon Shore Anteprima italiana – v.o. sott. it.
Magnolia Award Grand al Jury Prix for TV Film 2007
Ispirato ad una storia vera. Kyle ha paura di tutto: non dei mostri come i bambini della sua età, ma delle attività di ogni giorno. Non sa come affrontare la realtà e si chiude in se stesso senza riuscire a comunicare con i genitori. Solo quando un cucciolo di golden retriever, Thomas, entra nella sua vita, un mondo completamente diverso si aprirà davanti agli occhi del bambino.
Intervengono:
  • Dott. Maurizio Arduino, Responsabile del Centro Autismo e Sindrome di Asperger (C.A.S.A.) – Mondovì ASL CN1
  • Tiziana Volpi, ANGSA Piemonte Onlus
Domenica 1 Aprile
Hub Multiculturale Cecchi Point – Via Cecchi 17, Torino
Ore 16.00
Benemalebene (Italia, 2012, 25′) di Federico Valente e Mario Cristina
Cortometraggio di animazione in stop-motion realizzato da un ragazzo autistico insieme al suo educatore. L’opera narra le avventure di un cane e di un gatto che riusciranno a sconfiggere l’amico diventato malvagio e a far tornare la serenità nelle loro esistenze.
Intervengono:
  • Mario Cristina, Co-autore di “Benemalebene”
  • Federico Roggero, Co-sceneggiatore “Benemalebene”
  • Beppe Quaglia, Cooperativa Valdocco
  • Dott.ssa Patrizia Gindri, Responsabile del Servizio di Psicologia del Presidio Sanitario San Camillo di Torino
Ore 17.45
Neurotypical (USA, 2010, 88′) di Adam Larsen Anteprima italiana– v. o. sott. it.
Vincitore al Thessaloniki Documentary Festival
Documentario che racconta l’autismo attraverso gli occhi di persone appartenenti allo spettro autistico. Esplorando le differenze comportamentali e percettive degli intervistati, viene messa in discussione la definizione di “normale” comunemente accettata nella nostra società.
Intervengono:
  • Dott. Roberto Keller, Psichiatra – Ambulatorio disturbi pervasivi dello sviluppo in età adulta ASL TO2
  • Oretta Lippi, Vicepresidente ANGSA Piemonte Onlus
  • Stefania Goffi, Referente per il Piemonte del Gruppo Asperger Onlus
Ore 20.45
Ben X (Belgio, Olanda, 2007, 93′) di Nic Balthazar
FIPRESCI Prize all’Istanbul International Film Festival 2008; Grand Prix des Amériques, Most Popular Film e Prize of the Ecumenical Jury al Montréal World Film Festival; Audience Award e Director’s Choice Award al Sedona International Film Festival
Ben guarda il mondo attraverso il proprio alter ego Ben X, protagonista del gioco di ruolo online a cui il ragazzo partecipa e nel quale è un guerriero abile e fortissimo. Giocando, Ben X conosce Scarlite, ragazza con cui stabilisce un legame e che potrebbe diventare “reale” visto che lei, intuendo dei problemi, decide di andarlo a trovare. I problemi in effetti per Ben sono nella vita vera: a scuola è vittima di bullismo perché parla poco e non riesce ad interagire. La sua reazione sarà radicale…
Intervengono:
  • Giusi Marchetta, Autrice de “L’iguana non vuole”, Rizzoli editore, 2011
  • Rita Porretto, Co-autrice di “Dr. Morgue”, edizioni Starcomics, 2011-2012
  • Dott.ssa Patrizia Gindri, Responsabile del Servizio di Psicologia del Presidio Sanitario San Camillo di Torino
  • Stefania Goffi, Referente per il Piemonte del Gruppo Asperger Onlus
  • Arianna Porzi, Referente progetti scolastici ANGSA Piemonte Onlus
Lunedì 2 Aprile
Cinema Massimo – Via Verdi 18, Torino
Ore 20.45
Mon petit frère de la lune (Francia, 2007, 5’53”) di Frédéric Philibert – v.o. sott. it.
Meilleur Court-Métrage d’Animation e Prix Jury Jeune al Festival Ciné-Jeune de l’Aisne); Grand Prix all’Handicap-Apicil Festival
In questo cortometraggio d’animazione una ragazzina cerca di spiegare perché il suo fratellino autistico non è proprio “uguale” agli altri bambini.
 
Simple Simon (I rymden finns inga känslor Svezia, 2010, 85′) di Andreas Öhman – v.o. sott. it.
Premio CIAL per l’Ambiente al Giffoni Film Festival 2011
Simon ha 18 anni ed ha la sindrome di Asperger. A causa di questo disturbo, per far funzionare la sua vita, ha bisogno di strutture sicure e di schemi prevedibili assicuratigli da Sam, il fratello maggiore. Questa vita controllata e metodica viene però improvvisamente sconvolta quando Sam viene lasciato dalla fidanzata e inizia quindi ad essere scostante e di cattivo umore. Per riportare tutto alla “normalità”, Simon, che non comprende appieno l’amore e le emozioni, decide di mettersi alla ricerca di una nuova ragazza per Sam.
Intervengono:
  • Dott.ssa Francesca Vinai, Centro per l’Autismo e la Sindrome di Asperger – Mondovì, ASL CN1
  • Pietro Cirincone, Vicepresidente del Gruppo Asperger Onlus
  • Bianca Caccamese, Comitato Siblings Onlus