cinemAutismo 2009

Martedì 26 Maggio
Auditorium Laboratorio Multimediale “Guido Quazza” – via Sant’Ottavio 20, Palazzo Nuovo, Torino
Ore 15.00
Oltre il giardino* (Being There, USA, 1979, 130′) di Hal Ashby
Dopo la morte del padrone, Chance (Peter Sellers), malinconico giardiniere analfabeta, si ritrova sfrattato dalla casa in cui ha vissuto tutta la vita. Sperduto in un mondo che conosce soltanto attraverso la televisione, Chance viene investito dalla macchina di Eve (Shirley MacLaine) e portato nella sua dimora per essere curato. Il marito della donna, Ben (Melvyn Douglas, che ottenne l’Oscar come miglior attore non protagonista nel 1980) – ricco industriale e consigliere del Presidente degli Stati Uniti d’America -, malato da tempo, rimane affascinato dalla semplicità e dalle parola di Chance (parole che ruotano attorno solo al giardinaggio e che l’uomo interpreta come perle di saggezza) tanto da inserirlo nel mondo politico americano.
Intervengono:
  • Ugo Parenti, Membro del Direttivo del Gruppo Asperger Onlus
  • Tiziana Melo De Acetis, Presidente di ANGSA Piemonte Onlus
  • Federico Guarini, Regista e sceneggiatore
  • Prof.ssa Giulia Carluccio, Docente di Storia del Cinema all’Università degli Studi di Torino
  • Prof. Mauro Adenzato, Docente di Psicologia Generale all’Università degli Studi di Torino
Martedì 26 Maggio
Unione Culturale Franco Antonicelli – via Cesare Battisti 4b, Torino
Ore 21.00
First Person* (USA, 2001, 24’) di Errol Morris
Documentario dedicato alla figura di Temple Grandin, professoressa associata all’Università del Colorado e progettista di attrezzature per il macello del bestiame, ma soprattutto importante attivista per i diritti delle persone autistiche.
 
Elle s’appelle Sabine* (Francia, 2007, 85’) di Sandrine Bonnaire
Esordio alla regia dell’attrice Sandrine Bonnaire (“Senza tetto né legge”, “Sotto il sole di Satana”, “Giovanna D’Arco”) e vincitore della Quinzaine des Réalisateurs a Cannes, questo film è il ritratto della sorella della regista, autistica dalla nascita, ma anche una denuncia della scarsa attenzione al problema e della mancanza di strutture dedicate per persone colpite da una sindrome che rende difficile l’interazione sociale e che condanna ad un’alienazione esistenziale e ad una frantumazione dell’identità, persone considerate erroneamente psicotiche e per questo imbottite di farmaci.
Intervengono:
  • Prof.ssa Stefania Uccelli, Docente di Psicologia all’università di Pavia e Direttrice della Cascina Rossago
  • Stefania Goffi, Referente regionale Gruppo Asperger Onlus
  • Prof. Mauro Adenzato, Docente di Psicologia Generale all’Università degli Studi di Torino
  • Tiziana Melo De Acetis, Presidente Angsa Piemonte Onlus
  • Maurizio Fedele, Esperto di documentari

 

*incontro sul film